“TRANCE” Chucho Valdes e Gonzalo Rubalcaba

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Due gran coda, uno di fronte all’altro, ed alla tastiera due autentici virtuosi. È quanto vedranno gli spettatori dell’arena Santa Giuliana la sera del 13 luglio quando a Umbria Jazz faranno tappa le star cubane Chucho Valdes e Gonzalo Rubalcaba. Cinque Grammy e tre Latin Grammy il primo, quattro Grammy il secondo, possono essere una adeguata presentazione. In realtà i premi, anche quelli più prestigiosi, non bastano a descrivere l’arte di questi due pianisti ne’ a raccontare le loro carriere.
Chucho Valdes è semplicemente uno dei più influenti artisti cubani di sempre, nonché grande interprete della musica latina. Fondatore e leader degli storici Irakere, di cui recentemente è stato festeggiato il quarantesimo anniversario, e’ stato lui a ridefinire, non solo con Irakere ma anche con le altre band da lui formate e guidate successivamente, i tratti identitari della musica cubana degli ultimi anni introducendovi afro-jazz, rock, tradizioni popolari.
Gonzalo Rubalcaba è di una generazione più giovane (è nato nel 1963 nell’Avana del doporivoluzione) ed ha alle spalle una eccellente formazione classica (diploma di composizione all’Istituto di belle arti dell’Avana) ma nello stesso tempo ha assorbito fin da ragazzo il folclore caraibico ed il jazz americano. Da qui, una straordinaria abilità nel far coesistere ritmo e melodia che ha conquistato verso la metà degli anni 80 grandi jazzmen come Dizzy Gillespie e Charlie Haden ed il presidente di Blue Note, Bruce Lundvall. Era nata una stella.

“OH VIDA” -Adrienne Arsht Center’s Best Commissioned Show of 2016

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In life, I am convinced that nothing is done alone. There is always someone or something that accompanies us in the realization of dreams, the naturalization of ideas, and the fair and responsible conception of how to act in life.
I want to let everyone know that, as is the case with all projects I have be a part of in my life, “OH VIDA” is one of those moments. I counted on the imagination and conviction of Esperanza Fernandez. I want to thank all of the cast that participated and made it possible to have the show considered by the Adrienne Arsht Center as the best commissioned show of 2016.
For you Esperanza ,Popo, Jorge,Joselito, Javi, Miguel Angel Cortes, Ana Morales, Marta, María and for Miguel Marin, who’s vision and support made this possible – congratulations!!!!!

Conservatorio “Nicolini”, concerto di Gonzalo Rubalcaba

Conservatorio “Nicolini”, concerto di Gonzalo Rubalcaba

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Al Conservatorio “G. Nicolini” di Piacenza, in via S. Franca, mercoledì 15 marzo alle ore 21.15 il Piacenza Jazz Fest ospiterà colui che è considerato il più grande pianista cubano vivente. La prima persona che ha varcato il confine invisibile tra la musica tradizionale cubana e il Jazz internazionale. Lui è Gonzalo Rubalcaba, il giovane musicista che ha avuto la fortuna e l’onore di muovere i primi passi con una leggenda quale il compianto Charlie Haden, suo mentore e amico, che gli ha aperto le porte delle grandi platee internazionali. L’influenza del bassista è stata un filo comune in tutta la carriera del pianista. Dopo tutti i loro anni di collaborazione, lo studente di una volta ora rende tributo al suo grande maestro con un inno a lui interamente dedicato.

L’appuntamento con questo grande della musica a livello mondiale fa parte del cartellone principale del Piacenza Jazz Fest che, per l’occasione, raddoppia la collaborazione con l’associazione Jazz Network – Crossroads (già al suo fianco per il concerto di un’altra stella di prima grandezza, Kenny Garrett).

Il Piacenza Jazz Fest è organizzato dall’associazione culturale Piacenza Jazz Club, patrocinato dal MiBACT, con il sostegno di Fondazione di Piacenza e Vigevano, Comune di Piacenza, Comune di Fiorenzuola, Regione Emilia-Romagna e con il contributo di alcune realtà istituzionali e imprenditoriali del territorio. I biglietti per questo concerto si possono acquistare nei pomeriggi feriali presso la sede del Piacenza Jazz Club, il sabato mattina dalle 10.30 alle 12.30 presso il negozio Alphaville di Piacenza.

Per questo concerto sarà accompagnato da alcuni tra i migliori talenti del Jazz, un gruppo di musicisti rappresentativo di quelli che sono i nuovi trend del linguaggio jazz contemporaneo: insieme a Gonzalo suoneranno Will Vinson al sax contralto, Matt Brewer al contrabbasso e Jeff Ballard alla batteria. Il repertorio consiste in alcuni pezzi celebri di Charlie Haden, riarrangiati e rielaborati secondo la sensibilità del quartetto, dove più che il calore dei Caraibi emerge l’emozione e il buon gusto, mentre le composizioni si reggono su virtuosismi di grande eleganza. In scaletta presenti brani come “First Song”, “Bay City”, “Silence”, “Sandino”, “Passionaria” e altri non scritti da Haden, ma che rientravano tra i suoi preferiti e che amava di più suonare, come “Blue in Green” di Bill Evans, “Hermitage” di Pat Metheny e “Transparence” dello stesso Rubalcaba.

Per maggiori informazioni si consiglia di visitare il sito www.piacenzajazzfest.it, visitare la pagina Facebook del festival www.facebook.it/piacenzajazzfest o scaricare gratuitamente la app disponibile per iOS e Android. Per informazioni sui biglietti e gli abbonamenti si può scrivere direttamente alla mail a biglietti@piacenzajazzclub.it oppure telefonare allo 0523.579034 – 366.5373201.

Potrebbe interessarti: http://www.ilpiacenza.it/eventi/piacenza-jazz-fest-gonzalo-rubalcaba-conservatorio-nicolini-25-marzo-2017.html
Seguici su Facebook: http://www.facebook.com/ilPiacenza.it

Viva Haiti! Je vous remercie beaucoup!!! Je ne peux pas attendre pour le faire à nouveau!!!

I want to express my satisfaction with staying in Haiti, with working with the incredible PAPJAZZ team (who made it possible that this event was so marvelous). I want to thank the creative and talented local musicians, as well as the foreign musicians, who were a part of the event. I want to thank the sponsors, the audience, and specially Milena and Joel for their greatness and the humility with which they visualized and realized this event. I want to take advantage of the opportunity to send a big kiss and hug to my family Sora & Mayo, who shared this beautiful moment with us.

Je veux exprimer ma satisfaction de rester en Haïti, en travaillant avec l’équipe incroyable de PAPJAZZ (qui a permis que cet événement soit si merveilleux). Je tiens à remercier les musiciens locaux talentueux et créatifs, ainsi que les musiciens étrangers qui ont participé à l’événement. Je tiens à remercier les commanditaires, le public et particulièrement Milena et Joel pour leur grandeur et l’humilité avec laquelle ils ont visualisé et réalisé cet événement. Je veux profiter de l’occasion d’envoyer un grand baiser et câlin à ma famille Sora & Mayo, qui a partagé ce beau moment avec nous.

A Big Thank You to Musical Bridges Around the World – San Antonio Texas

 

We had a wonderful time playing for a full house at the Musical Bridges Around the World festival in San Antonio this past Sunday. We were treated like royalty and we hope to return soon. Many thanks to Anya Grokhovski, Elena Portray, Dr. Kayser and Mr. Chuck Parrish. Thanks to Matt Brewer, Marcus Gilmore and Will Vinson.

Musical Bridges Around the World

 

Chick Corea and Gonzalo Rubalcaba were LIVE at The Adrienne Arsht Center!

Photos by Aaron Vazquez and Joao Gonzalez

http://www.arshtcenter.org

 

“OH Vida” awarded “Vibrant @ 10 Award” by the Adrienne Arsht Center in Miami

“OH Vida”  was awarded the “Vibrant @ 10 Award” by the Adrienne Arsht Center in Miami.  

Photo by Aaron Vazquez and Joao Gonzalez

Photo by Aaron Vazquez and Joao Gonzalez

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

In Oh Vida! – Rubalcaba & Fernández payed tribute to legendary Cuban big bandleader Beny Moré, “El Bárbaro del Ritmo.” Moré’s many unforgettable hits include “Que Bueno Baila Usted” and “Como Fué.” At this performance, a zesty flamenco twist was added to his work when Grammy-winning Cuban pianist Gonzalo Rubalcaba and Spanish singer Esperanza Fernández  joined forces to present a new take on a set of classic songs.

Update From Criteria Studios

 

L-R: Engineer Carlos Alvarez, vocalist Anna Maria Jopek and pianist Gonzalo Rubalcaba

No visit to Miami’s studio scene is complete without checking in with Criteria Studios (formerly Hit Factory), the home of unforgettable recordings by Derek and the Dominos, the Bee Gees and many others. Trevor Fletcher, longtime manager, let us in on the latest sessions at the studio, which is now just one year away from celebrating its 60th anniversary.

“We just finished a project for Universal Poland vocalist Anna Maria Jopek,” Fletcher says. “She collaborated with jazz great [pianist/composer] Gonzalo Rubalcaba, who both produced and played on the project. [That was] recorded live in our big room, Studio A.”

Entrevista al pianista cubano Gonzalo Rubalcaba con motivo de su concierto en el Espacio Cultural CajaCanarias

Chucho Valdes and Gonzalo Rubalcaba Duo

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Photo by Joao Gonzalez

Nuovo progetto: “TRANCE”. Un duo straordinario, due maestri indiscussi del pianismo latin che hanno scritto alcune delle più belle pagine della storia del jazz contemporaneo insieme in Europa per presentare per la prima volta un progetto unico e imperdibile.

New Project: “TRANCE” An extraordinary duo, two undisputed masters of latin piano that have written some of the most beautiful pages in the history of contemporary jazz are together in Europe to present for the first time this unique and unmissable project.

Return top